SERIE C BASEBALL: BUFFALOES SVOGLIATI MA VITTORIOSI SUI CABS

crippa       squadra

Per analizzare il terzo successo stagionale consecutivo in campionato sarebbe sufficiente prendere gli articoli delle ultime settimane, ribadire i concetti, cambiare qualche nome e qualche numero ed il gioco sarebbe fatto. Anche contro i Cabs Seveso i Buffaloes sbagliano l’approccio alla partita, partono a rilento, il monte di lancio appare imballato, troppi corridori vengono lasciati sulle basi.

Risultato: avversari avanti, si subisce qualche ceffone ben assestato ed allora ci si ricorda che la partita è già cominciata e bisogna iniziare a giocare. La solita tiritera insomma dall’inizio dell’anno. Proviamo quindi a vivisezionare la partita in modo differente. Approccio alla partita. Abbiamo chiesto lumi a manager Crippa che eloquentemente ha confessato “sapessi il perchè non imprecherei così tanto tutte le sante domeniche”. Partenza molle: “questa settimana i ragazzi hanno commesso l’errore di sottovalutare una squadra che solo qualche week-end fa avevamo agevolmente battuto in Coppa Italia. I giocatori devono comprendere che ogni partita ha una vita a sé e che nel baseball non esiste niente di scontato”. Mound pigro: “Arienti oggi non era in palla ma non deve assolutamente demoralizzarsi. Allenamento, allenamento ed ancora tanto allenamento per un ragazzo dalle buone qualità nel quale crediamo ciecamente”.

arienti   garcia

Ma veniamo alla cronaca dell’incontro. Come anticipato Bovisio parte svogliato e i Cabs ringraziano realizzando 1 punto al 1° inning (2 singoli e 2 basi per balls ricevute); 1 al secondo (1 valida, 2 basi per balls e 3 basi rubate); ed 1 al terzo (2 basi per balls, 1 battitore colpito ed un lancio pazzo). I biancorossi iniziano lasciando le basi piene al primo inning segna segnare alcun punto; al 2° realizzano un punto senza battere valide; al 3° ancora a secco con altri due corridori lasciati sulle basi; al 4° per l’ennesima volta un corridore mestamente rimasto in diamante. Totale della favola Cabs meritatamente avanti 3-1 e lontani parenti di quella squadra vista all’opera solo poche settimane fa in Coppa Italia. Al 5° i Buffaloes iniziano a giocare ed in una sola ripresa raddrizzano la partita con 2 singoli e un doppio conditi da 2 basi per balls ricevute, un battitore colpito ed un grossolano errore difensivo degli avversari, che fruttano 4 punti ed il sorpasso. I Cabs subiscono il contraccolpo e contro il rilievo Escalante faticano a prenderne il tempo e così i Buffaloes ritrovano fiducia ed al 6° arrivano altri 5 punti in virtù di 5 singoli ed un doppio che finalmente scaldano il match. Al 7° infine Bovisio realizza 4 punti chiudendo la partita sul punteggio di 14-4 prima che un violento temporale si abbatta sul Natalino Indrigo. Nel box di battuta 13 le valide messe a segno (tra cui 4 doppi) e nota di merito per il sempre più convincente Garcia autore di 3 valide con un doppio su 4 presenze nel box. Citazione necessaria anche per Boccato (doppio e 2 PBC nel momento topico del match), Kloker (2 valide e 2 punti battuti a casa); Vaghi (1 doppio e 2 PBC) e Zappella (2 su 5 con 1 doppio e 4 PBC). Sul monte di lancio partente Arienti (RL 2,2 con 3 valide concesse, 6 basi per balls, 1 battitore colpito e 3 strike out) e rilievo vincente Eascalante (RL 4,1 con 3 valide ed 1 base per ball concessa e 4 K realizzati). Appuntamento domenica prossima a Bovisio per la sfida al vertice del Girone D nazionale contro il Legnano. Go Buffaloes, go

campo baseball allagato