SERIE C BASEBALL: BUFALI VITTORIOSI SUL MALNATE

bov-mal serie c

Contro il Malnate arriva la seconda vittoria consecutiva in campionato ma i Buffaloes non hanno del tutto convinto. Come ormai brutta consuetudine i biancorossi partono con il freno a mano tirato.Sembra quasi un film più volte rivisto in cui un pugile deve prendere qualche gancio ben assestato prima di comprendere che è il caso di fare sul serio. Manager Crippa consegna ad Escalante la prima palla del match ed il pitcher nostrano fatica non poco a prendere dimestichezza con gli avversari che gli prendono subito il tempo battendo 3 valide e segnando 2 punti. Nella seconda parte del primo inning i Buffaloes accorciano le distanze grazie ad un doppio di Garcia e pareggiano al secondo quando con 2 out riescono ad arrivare a punto per via di una valida di Lazzarini, un errore difensivo ed una base balls concessa dal partente varesino. Il terzo inning rispecchia fedelmente l’andamento dell’intera partita. In difesa Bovisio commette un errore evitabile, Escalante concede 2 valide ed una base per balls e buon per noi che con 2 out e basi piene manager Crippa spezzi il ritmo della gara con una visita sul mound che precede il terzo out ed il rammarico del Malnate che lascia ben 3 corridori sulle basi. In attacco invece i Bufali continuano a sparacchiare palle alte facile preda degli avversari; sulle basi si viene eliminati dopo una rubata senza accorgersi che la palla non è stata ancora restituita al pitcher e questa volta è il manager varesino ad interrompere il gioco con una “conferencia” con 2 out a basi piene che si rivela determinante: anche Bovisio chiude infatti la ripresa lasciando le basi piene.

crippa lodi

Le grigie condizioni metereologiche sembrano rispecchiare il grigiore della prestazione biancorossa ma al quarto arriva un segno dal destino. Un raggio di sole penetra le nuvole e regala ninfa ai Bufali finalmente più efficaci. Entrano 4 punti grazie a due valide ben piazzate, un lancio pazzo a basi piene ed una base intenzionale regalata a Pezzutto. Per un motivo difficilmente spiegabile, Escalante cambia marcia. Malnate non riesce più a colpirlo al contrario del proprio lanciatore che al quinto inning accusa la stanchezza concedendo altri 3 punti frutto di 2 basi balls concesse ed un triplo del positivo Garcia, il tutto condito da due pesanti errori difensivi. I Vikings non riescono più a pungere ma Bovisio non ne approfitta dando la sensazione di sentirsi appagato e di adeguarsi al livello di gioco degll’avversario. Al 7° Bovisio segna il suo 10° punto ed all’8° chiude il match sul punteggio di 13-3. Oltre 3 ore di gioco per una partita non certo esaltante ma che consente ai Bufali di restare imbattuti nel proprio girone.