SERIE C BUFFALOES: BUONA LA PRIMA

SERIE C CERNUSCO  BOV-CER

Comincia con una vittoria l’avventura dei Buffaloes nel campionato 2017 di Serie C. Dopo l’eliminazione negli ottavi di finale di Coppa Italia per mano del Milano ’46, era lecito attendersi un pronto riscatto biancorosso nella gara casalinga che ha segnato l’esordio nel torneo nazionale di categoria. Ne è venuta fuori una positiva affermazione contro un avversario molto giovane ed ancora inesperto che con tutto il rispetto non possiamo al momento considerare quale test probante in vista del prosieguo della stagione. I Bufali comunque hanno vinto comodamente (23-1 il risultato finale) ottenendo una combined no-hit sull’asse Arienti (partente) e Boccato (rilievo) che non hanno concesso agli avversari nessuna valida. In particolare da sottolineare la prova dal mound di Boccato che ha lanciato 3 inning perfetti (9 uomini affrontati, nessuno in base e ben 7 strike-out realizzati). Arienti invece è stato riproposto titolare da manager Crippa ed in 4 riprese ha regalato 6 basi per balls ai Bulldogs mostrando ancora qualche problema nella continuità di entrare nella zona dello strike. In attacco invece 12 le valide colpite con 3 doppi. Bovisio ha “tentennato” solo al 1° inning (1-1) per poi dilagare con 4 punti al 2°, 5 al 3°, 7 al 4°, 2 al 5° e 4 al 6° aiutato anche dalla poca precisione del pitcher avversario Di Sanzo che ha concesso 12 basi balls e colpito 6 battitori. Sugli scudi nel box di battuta Garcia (4 su 5 con un doppio), Miraglia (3 su 3 con un doppio) e Neri (3 su 6 con 1 doppio) in una domenica in cui il tecnico Crippa ha ruotato ben 15 elementi della rosa a disposizione.

di fonzo    PANE ARBITRO

Due note sul match: il minuto di silenzio osservato ad inizio partita in ricordo di Lucio Di Fonzo, indimenticato classificatore della FIBS e papà dell’ex pitcher biancorosso Andrea e l’esordio al Natalino Indrigo come arbitro capo di Fabio Pane, figlio dell’intramontabile umpire Luigi