OGGI ACCADDE: 11 APRILE 1999

serie b 11 aprile (1)

Alla fine del millennio Bovisio festeggia la sua prima apparizione nel campionato di baseball di Serie B. Quasi 20 anni di continui sforzi per raggiungere un obbiettivo a lungo inseguito, a volte sfiorato, finalmente conseguito.

Nell’aprile del 1999 arriva l’attesa prima volta nella serie cadetta nazionale. Un disastro. I Buffaloes cedono 33-1 al 7° inning per manifesta inferiorità alla compagine veronese del San Martino Buonalbergo. Solo 3 valide (Mancio, Panda e Manuel) contro le 21 degli avversari (tra cui 4 doppi e 2 fuoricampo), 11 strike out subiti e ben 7 errori difensivi commessi. Lanciatore partente e perdente Osso con inutili rilievi Daniele, Calo e il Sindaco. Ma nel pomeriggio delle stesso giorno arriva la riscossa e con essa la prima vittoria in B. Sempre contro il San Martino si vince 5-1 in quella, che ironia della sorte, risulterà l’unica sconfitta della franchigia veronese in tutta la stagione. Partente e vincente dal mound Niko che concede 7 valide in 9 inning. I Buffaloes battono di meno (6 valide con 2 doppi ed il fuoricampo di Charlie) ma in difesa, a parte qualche leggera sbavatura, bloccano alla grande ogni tentativo di rientrare in partita da parte degli avversari. Così venne ricordata quella epica giornata nel giornale societario pubblicato in occasione del 25° anno di nascita del nostro sodalizio:

Tra i ricordi di quella indimenticabile prima esperienza in Serie B resta memorabile la prima giornata di campionato con i Bufali impegnati sul diamante del San Martino Buonalbergo, forte formazione veronese.
La racconta uno dei protagonisti:
“Sul pullman eravamo tutti eccitati. Ma l’euforia elettrizzante per il debutto nella serie maggiore venne subito letteralmente disintegrata dai quotati veneti che, in gara1, ci inflissero un pesantissimo 33-1 per manifesta.
Dopo un tale ‘massacro’ era difficile ipotizzare un esito diverso in gara2. Nessuno, ma proprio nessuno, avrebbe scommesso un solo soldo su di noi. Tranne noi stessi…”
In gara2 avviene l’incredibile. I biancorossi non sono nemmeno l’ombra della malcapitata cenerentola vista al mattino. Bovisio vende carissima la pelle strappando con le unghie e con il cuore una strepi¬tosa vittoria per 5-1 che sorprende pubblico ed avversari.
Per la cronaca San Martino Buonalbergo quell’anno dominò letteral¬mente il campionato di Serie B incassando in tutta la stagione una sola sconfitta. Proprio quella con i Buffaloes.