COPPA ITALIA SERIE C. BUFFALOES AL 2° TURNO

Vittoria sudata contro il Malnate

squadra      foglio mound

Finisce 16-2 al 7° inning ma non è stata semplice come il risultato può far supporre. Per quattro riprese i Buffaloes sono apparsi apatici ed incapaci di rompere il ghiaccio in un match che presentava molte insidie.Ciò che importa è che Bovisio supera il primo turno di Coppa Italia ed attende ora il nome dell’avversario per il secondo turno della competizione. Ma veniamo alla cronaca. Come spesso è accaduto in questo inizio di stagione, i Bufali partono con il freno a mano tirato e Malnate ne approfitta per andare avanti 1-0 al 2° inning e 2-0 al 3° frutto di una sola valida, un sacrificio, 4 basi per balls ricevute e 2 errori gratuiti. Buon per i biancorossi che al 2° chiudono la ripresa lasciando con basi piene gli avversari ed al 3° con corridori in 1° e 2° altrimenti il recupero sarebbe divenuto più arduo. Ma pur faticando i Bufali restano in partita sfruttando soprattutto le incertezze difensive della compagine varesina e segnando 2 punti nella seconda parte del 3° inning (Garcia e Zappella grazie a 3 errori) ed altri 2 al 4° (Putti e Vaghi grazie ad un singolo delle stesso Putti e ad altri due errori della difesa malnatese). Intanto manager Crippa all’inizio della 3° ripresa toglie dal monte il partente Escalante (2 valide e 4 basi per balls concesse) ed inserisce Foglio che ragala la svolta della partita. Il rilievo biancorosso chiuderà il match come vincente con sole 2 valide ed 1 base ball concessa e 5 K all’attivo. Al 5° i biancorossi si ricordano che nel baseball si vince quando si batte e si fanno i punti. I primi 6 uomini in battuta della ripresa tirano fuori dal cilindro 5 singoli che fruttano 6 punti e fanno scendere dal mound il partente del Malnate Grappoli che fino a quel momento aveva splendidamente imbrigliato le mazze Buffaloes concedendo solo 2 valide ma non venendo adeguatamente supportato dalla propria difesa complice di ben 6 errori. Ma oramai la frittata è fatta. Avanti 9-2 i Bufali prendono forza e coraggio e con altri 6 punti al 6° con 5 valide tra cui un doppio di Garcia ed un triplo di Petrozza chiudono la pratica domenicale e volano al 2° turno di Coppa Italia.