OGGI ACCADDE: 26 GENNAIO 1957

La franchigia dei Braves è in assoluto la più antica nella storia di tutto lo sport a stelle e strisce. Nata a Boston nel 1870 rimane nella città del Massachussets per oltre 75 anni. Il proprio nome di battaglia muta nel tempo. Dapprima Red Stockings, poi Reds e Red Cap, quindi Beaneaters, poi Doves. Diventano successivamente Rustlers e Bees prima di divenire definitivamente Braves nel 1941. Nel 1953 la franchigia dopo aver vinto a Boston una sola World Series nel 1914 (in finale sui Philadelphia Athletics) si trasferisce a Milwaukee per volere soprattutto di Lou Perini, magnate del settore edile che nel 1946 acquista la società, assieme ai suoi soci Guido Rugo e Joe Maney, per la cifra di 500.000 dollari. Perini per propri interessi commerciali (quelli della sua azienda, la Perini Corporation) riesce a spostare la squadra nella città del Michigan.

lou-perini

Ma il 26 Gennaio 1957 Louis “Lou” Robert Perini (nato nel Massachussets il 29 Novembre 1903 e scomparso 69 anni più tardi in Florida il 16 Aprile 1972) cede i Braves a Joe Cairnes. Anche Cairnes per interessi personali comincia una politica che porterà i Braves a metà degli anni ’60 ad Atlanta. I Braves lasciano Milwaukee con una World Series vinta (nel 1957 in finale sui New York Yankees) per intraprendere una nuova esistenza agonistica in Georgia dove sino ad oggi hanno vinto un’altra edizione delle World Series nel 1995 in finale sui Cleveland Indians.