Fine campionato Jazz B

Luglio, domenica 10. Mentre il sole cala sull’orizzonte, si chiude ancora una volta una stagione di softball a Bovisio Masciago.

Piano americano, sguardo verso l’infinito, musica a sfumare. Domani è un altro giorno.

Domani è lunedì, nello specifico, ed è un altro lunedì di lavoro. Raccontiamo la storia di questa stagione, mentre le Jazz della vecchia scuola curano le ferite e tonificano i muscoli messi a dura prova, per presentarsi puntualissime in ufficio, in cantiere, in Svizzera, e… ma, guarda… nella foto di fine anno c’è anche qualcuno che lunedì non ha messo la sveglia perchè la scuola è finita… Un miracolo?

Ebbene no. Una piccola storia di ragazze e di donne, per raccontare la vittoria più bella di questo campionato 2016 di serie B. Partite in 8 e forse forse, nella foto di fine anno siamo 12, sorridenti, felici, squadra. Una bellissima stagione di crescita e accoglienza, di dare e avere. E’ stato un lavoro di squadra, guidato dall’inesaurbile capitano Stizzoli e dallo scudiero (Dani) Rutili, dal manager Van Geldorp e dal monumentale coach Beppe Negroni. Dal guerriero (Gini) Radaelli, dalla perfetta (Reeva) Riva, dalla Mura (PrimaBase) Colzani, dalla stella (Pò) Oggionni, dalla rientrante (bomber) Martinelli, dall’immigrata (Bologna) Rosoni. Ma non solo. Da (Pasticcino!) Figini, da (cucciola) BiffiBetta + miniAle, da (smile!) Rusky Chiara, da Fra (2) Concy, che senza paura si sono lanciate in una faticosa ma grande stagione da Flash e da Jazz. Senza dimenticare Fra3, Chiara, Marta, Martina e le altre cadette Bollatesi, sempre pronte a dare una mano. E Maida, Giorgia (lead off), Mariana, Vero, Rebe, Chiara3gnago, a dare man forte dalla serie maggiore.

Ecco la stagione in numeri:

650 km di trasferte,

15 partite giocate,

3 sconfitte e 12 vittorie,

139 punti portati a casa,

53 subiti,

74 valide di cui 1 home run all’ultima giornata (Oggionni)

6 pitcher scesi in campo: Oggionni, Martinelli, Rusconi, Conciato, Costa, Marazzi.

5 catcher: Stizzoli, Rutili, Biffi, Micheloni, Torre

1 prima base: PrimaBase Colzani

2 seconda base: Riva, Biffi

4 terza base: Rutili, Stizzoli, Rosoni, Migliorini, Ferraris

2 interbase: Figini, Radaelli

3 esterno sinistro: Radaelli, Figini, Van Geldorp

3 esterno centro: Rosoni, Radaelli, Costa

8 esterno destro: Biffi, Rutili, Van Geldorp, Oggionni, Martinelli, Micheloni, Crippa, Dacosta

3 allenatori in prestito:Fabri Brandazzi, Leo Conciato, e il nostro sempre caro Paolo Tacchino, che quest’anno ha preferito quelle giovani.

Infine,

1 ammaestratore, urlatore, allenatore,intrattenitore: Beppe Negroni, speciale soprattutto dopo il turno di notte.

E’ stata dura, ma ce l’abbiamo fatta. Abbiamo giocato partite perfette, e partite bruttine. Abbiamo vinto tutto nel girone di andata, abbiamo mollato qualcosa in quello di ritorno/andataBis. Abbiamo visto Paola sul monte mettere strike out quasi tutti, abbiamo visto Mary prendersi belle soddisfazioni quando avevamo bisogno di lei. Abbiamo visto le interne letali di Chiara e la potenza di Francesca.

Abbiamo visto catcher guidare la squadra e non avere le allucinazioni nonostante caldo e fatica. Abbiamo visto doppi giochi, prese al volo, errori, incomprensioni.

Abbiamo visto gente che batte, gente che scucchiaia, gente che prende i KL, gente che non prende i segnali e gente che se li inventa e la indovina.

Abbiamo visto grigliate e sorrisi, abbiamo visto pioggia e sole a 40 gradi. Abbiamo visto genitori e fidanzati sostenerci ogni volta.

Abbiamo visto cose che voi umani non potete immaginare.

Ci mancherai, domenica insieme.

Titoli di coda.

FINE.

 

 

Francesca Rosoni