Coppa Italia 2016: le statistiche dei Buffaloes

DSCN2375
Alla vigilia del campionato nazionale di baseball di Serie C, che per i Buffaloes scatta domenica 17 Aprile al Natalino Indrigo di via Europa contro i Bulldogs di Cernusco sul Naviglio (ore 15.30), proviamo ad analizzare statisticamente i primi tre match ufficiali della stagione che hanno sancito l’eliminazione del Bovisio dalla Coppa Italia di categoria.Tre gli incontri disputati, 2 vinti (contro Cabs Seveso e Malnate) ed 1 perso contro il Saronno costato ai biancorossi l’addio anticipato alla competizione. Venti i punti segnati (una media di quasi 7 a partita) e 16 quelli subiti (oltre 5 a match). La media battuta di squadra è risultata di 288 (30 valide su 104 opportunità), quella bombardieri di 326 (solo 4 doppi come hit da extra base). Logico che in un campionato come quello di Serie C la pesantezza della mazza è di vitale importanza ed è soprattutto in questo settore che manager Losquadro sta e deve lavorare. Sempre nel box da segnalare i 29 strike out subiti (ben 10 a partita) mentre sono 26 i corridori lasciati sulle basi a dimostrazione che anche la mentalità e la concentrazione devono migliorare per poter competere ad alti livelli. La media difensiva è di 901 con 13 errori (ben 7, oltre la metà, nel match clou contro il Saronno) su 132 opportunità di gioco. Soprattutto in diamante ancora da affinare giocate e ruoli in vista di una stagione lunga ed impegnativa. Dal mound invece qualche dato più confortante con sole 19 valide concesse in tre partite e 23 strike out all’attivo. Sono ben 21 invece le basi regalate tra quelle per balls (15) ed i battitori colpiti (6). Il gruppo comunque c’è. Necessita ovviamente di tempo per amalgamarsi visti i numerosi nuovi atleti arrivati quest’anno alla corte biancorossa. Ci vuole certamente più continuità negli allenamenti ma così come già accaduto nella passata stagione i Bufali sono pronti a vendere cara la propria pelle.

Alberto Borgonovo