Bufali vs Bulldogs Cernusco

IMG_6756 rid
Domenica 17 Maggio i Buffaloes sono stati ospiti dei Bulldogs di Cernusco sul Naviglio per l’ultima giornata del girone d’andata.
Il primo inning parte con un singolo di Putti sull’interbase, seguito da uno di Florencio. Entrambi riescono a segnare. Riccardo “Cesarino” Arienti comincia bene con due strike out sui primi due battitori avversari. La “furia mancina” Vaghi ci delizia con un triplo sull’esterno destro e insieme a Boccato porta a casa altri due punti. Ottima è stata la scelta difensiva del manager Losquadro, per far tornare Vaghi in dugout, di far intrappolare Boccato tra la prima e la seconda base: tre avversari tentano di eliminarlo ma con uno scatto felino (vedi foto) riesce a sfuggir loro e ad approdare sano e salvo sul sacchetto di prima.
Lazzarini, accanto a me, assiste divertito alla scena e dimostra di avere molta autoironia definendo la propria prestazione in battuta “KP”, “kappa da pollo”.
Altri due strike out per Arienti ed è nuovamente il turno delle mazze biancorosse; fino alla sesta ripresa, tuttavia, i Bufali rimangono a secco. Losquadro li riporta sull’attenti esortandoli a non adagiarsi sugli allori.
Al settimo inning fanno il loro ingresso in campo Sangregorio, Frigerio e Vanosi al posto di Gobbo, Lazzarini e Arienti. Vanosi sale sul monte sfidando se stesso oltre che gli avversari: vuole raggiungere quota 400 riprese lanciate e al contempo compiere un’ottima performance nonostante non faccia il pitcher da tanto tempo; nella restante parte della gara riuscirà a realizzare 4 strike out. In un’intervista esclusiva successiva al match ha dichiarato ai nostri microfoni di ritenersi soddisfatto ma di voler lasciare ai giovani lo spazio in pedana. Poco dopo si fa anche lui partecipe del giro di scommesse scherzose relative a Boccato: negli ultimi quattro incontri è stato colpito ben sei volte, in quale parte del corpo verrà preso oggi? Nessuno però indovina: prima sulla caviglia e poi sul gomito, per una media di 1,6 a partita.
Florencio con un doppio spedisce a casa lui e Putti.
Arrivati all’ultima ripresa sul 9-0, ecco altri 5 punti grazie ai singoli di Florencio, Sangregorio e Pezzutto, il quale si colloca al terzo posto a pari merito nella classifica di mazze rotte nell’anno corrente: Frigerio 3, Sangregorio 2, Garcia Luna 1, Pezzutto 1. Ma il campionato è ancora lungo…

I Buffaloes terminano così il girone di andata a quota 1000. Prossimo appuntamento domenica 24/05 al Natalino Indrigo contro il Piacenza.

Elisa Angeli

Questo slideshow richiede JavaScript.