Bufali vs Malnate Vikings

IMG_6502 rid

Domenica 10 Maggio i Buffaloes di Bovisio hanno incontrato sul diamante di casa i Vikings di Malnate. Va innanzitutto ringraziata Gilla “scorer ufficiale” per le preziose informazioni contenute in questo articolo e per la sua dedizione nel seguire tutte le partite della squadra.

Il manager Losquadro e il coach Lanzani schierano in difesa Florencio, Boccato, Vaghi, Frigerio, Garcia Luna, Gobbo, Vanosi, Putti e Marzorati, rispettivamente nelle posizioni dalla 1 alla 9.

Nel primo inning il team ospite parte con un punto di Sarasso realizzato grazie ai singoli di Beretta e Lamera. Vanosi, Gobbo e Boccato dimostrano una buona sincronia nell’eliminare Lamera a casa base su due out.
Il lanciatore avversario, Beretta, deve ancora carburare e colpisce i primi due battitori del nostro line-up concedendo anche una base-ball; Florencio ne approfitta per riportare il punteggio in parità.
Poco dopo quest’ultimo è ancora protagonista con un bello strike out che contribuisce a fermare del tutto le mazze vichinghe.
Non sembrano avere intenzione di fare lo stesso, invece, quelle bovisiane: Frigerio spedisce una palla contro la murella e grazie al “colpito” di Florencio giunge a casa; anche Marzorati, Putti e Gobbo tornano in dougout assistendo a un triplo di Garcia Luna sull’esterno sinistro. Con Vaghi in battuta questi sfrutta un errore del prima-base per aumentare il distacco di 5 misure (6-1).
Con una base-ball, un wild pitch, un errore della nostra difesa e il singolo di Beretta sul cf, nel terzo inning il Malnate conquista tre punti. Per i biancorossi invece nulla di fatto se non una mazza (l’ennesima, Ndr) rotta in battuta da Frigerio.
Nella quarta ripresa Valdez compie un singolo sul cf e approda a casa con le eliminazioni di due sue compagni, mentre nella parte bassa i nostri tifosi assistono a tre out di fila.
I Buffaloes si rifanno però alla grande nell’inning successivo: singolo sull’esterno sinistro di Vanosi, singolo sulla seconda base di Frigerio, singolo sul cf di Putti, doppio di Florencio e singolo di Vaghi. 13-6.
A questo punto esce Frigerio per infortunio, sostituito da Sangregorio, e Pezzutto entra al posto di Vanosi; fino al nostro attacco del 7° inning, tuttavia, il match rallenta di ritmo.
I singoli di Garcia Luna, Vaghi e Pezzutto fanno terminare la gara sul 16-6 per regola mercy. Sebbene i Vikings abbiano un’età media molto bassa (21 anni) e si siano dimostrati rivali tenaci e temibili, i nostri hanno ben equilibrato le prestazioni difensive (segnaliamo in particolare quelle di Putti e Vaghi) con quelle in attacco, ottenendo una vittoria che permette loro di mantenere la quota 1000 nel loro girone.

Per chi volesse seguire il prossimo incontro biancorosso, appuntamento domenica 17 Maggio alle ore 15.30 in quel di Cernusco sul Naviglio.

Elisa Angeli