Jazz trionfanti contro Rescaldina e Cernusco

IMG_5205

Si è aperto ormai da due settimane il campionato per le nostre Jazz e l’inizio è stato certamente molto
incoraggiante: le ragazze, guidate dal manager Olgiati e dal coach Tacchini, hanno infatti collezionato due
vittorie su due.

La prima di campionato vede le Jazz esordire contro la nuova compagine creata da un Rescaldina in piena ascesa. E’ domenica 12 aprile, siamo sui diamanti di Bovisio. Il match contro le Bulls, già affrontate in precedenza durante un quadrangolare a Porta Mortara, non si dimostra ostico. Certo, c’è sempre un dubbio che aleggia nel dugout rosso-blu: che il manager Rossetti non ci abbia mostrato volutamente i suoi punti di forza, per riservarli al campionato? Un avversario che non va decisamente preso sotto gamba, non si entra in campo con leggerezza.
Nonostante ciò, il match si conclude a favore delle Jazz: 10-3 al quinto inning. Sul monte di lancio una travolgente Martinelli, che instancabile conclude lo scontro prima che possa salire la scalpitante Chiara Tregnago, nuovo acquisto -ormai consolidato- del Bovisio.

La seconda di campionato ci vede invece contro le Sharks a Cernusco sul Naviglio. Ancora una volta le nostre ragazze calcano il diamante ben coscienti che l’avversario non è assolutamente da sottovalutare. Durante l’ultimo match di Coppa Prealpi, infatti, le Sharks avevano dimostrato un prodigioso miglioramento, dando del filo da torcere alle Jazz, che avevano vinto con un solo punto di distacco. Questa volta sul monte troviamo Chiara Tregnago, ricevuta da Barbara Stizzoli. Colzani sul sacchetto di prima, Riva in seconda, Cattani interbase, Ferraris in terza; in esterno Crippa, Rosoni e Nucibella. Al quarto inning il Manager decide di cambiare le carte in tavola, disponendo Radaelli in esterno destro, Seregni in esterno centro, Martinelli in seconda e Riva in prima.
I risultati sono ancora una volta ottimi e le Jazz chiudono per 2-11.
MVP della giornata è decisamente Rebecca Ferraris, altra validissima giocatrice entrata da poco in rosa. Il suo fuoricampo interno e due tripli hanno portato a casa punti decisivi per la vittoria, oltre ad offrire un ottimo spettacolo.

Le prime due domeniche si sono chiuse nel migliore dei modi: le ragazze sono state in grado di tirare fuori
una grinta sorprendente, un carattere saldo, uno sguardo collettivo che punta dritto all’obiettivo play-off.
Ovvio, il campionato è ancora lungo, gli avversari che tenteranno di contrastarci quest’anno sono tanti, e
sono temibili. Ma i nostri cuori puntano lì.
Attendiamo la prima vera sfida del campionato, il primo ostacolo ci aspetta sotto la centrale tra una settimana: le ragazze del Vercelli. Le abbiamo già affrontate in passato e sappiamo bene di cosa sono capaci. Non ci resta che allenarci duramente in vista dello scontro e non perdere la determinazione. Forza Jazz, continuiamo così!

Veronica Crippa